(R.D. 16 marzo 1942, n. 262)

Perimento della cosa per colpa o dolo di terzi

Articolo 1017 - Codice Civile

Se il perimento della cosa non è conseguenza di caso fortuito (2050; 45 c.p.c.), l’usufrutto si trasferisce sull’indennità dovuta dal responsabile del danno (1000, 1019, 1020).

Articolo 1017 - Codice Civile

Se il perimento della cosa non è conseguenza di caso fortuito (2050; 45 c.p.c.), l’usufrutto si trasferisce sull’indennità dovuta dal responsabile del danno (1000, 1019, 1020).

Note

Massime

Office Advice Logo

Office Advice © 2020 – Tutti i diritti riservati