Nuovo DPCM anti-covid in vigore per i prossimi 30 giorni

Nuovo decreto ottobre

Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha firmato la scorsa notte il nuovo DPCM in vigore per i prossimi trenta giorni avente ad oggetto una serie di limitazioni e divieti finalizzati a contrastare la diffusione del contagio alla luce della seconda ondata di Covid-19 nel nostro Paese.

Le nuove disposizioni sono le seguenti e riguardano:

L’uso della mascherina: è sempre previsto l’obbligo dell’utilizzo della mascherina sia nei luoghi chiusi che nei luoghi all’aperto. È escluso dall’obbligo di indossare la mascherina chi pratica sport (purché sia rispettata la distanza di almeno un metro), i bambini di età inferiore a 6 anni e coloro che, per particolari patologie, non possono indossare il dispositivo di protezione;

Ristoranti e bar: è disposta la chiusura alle ore 24; inoltre dalle ore 21 non è consentito consumare in piedi: potranno essere serviti solo coloro che sono seduti ai rispettivi tavoli;

Feste: vietate sia al chiuso che all’aperto. Sono consentiti i matrimoni civili e religiosi le cui feste non devono superare i 30 invitati. Per quanto riguarda le feste nelle abitazioni private non è posto alcun divieto; è, però, consigliato di evitare di ricevere a casa più di 6 persone non conviventi ed è fortemente raccomandato l’uso della mascherina;

Sport e spettacoli: sono vietate tutte le attività di contatto relative a sport amatoriali (per esempio il calcetto). Per quanto riguarda le competizioni sportive è consentita la partecipazione del pubblico con una percentuale massima del 15% rispetto alla capienza totale e comunque non oltre il numero massimo di 1000 spettatori all’aperto e 200 al chiuso. È inoltre conferita piena autonomia alle regioni e province di stabilire diverse disposizioni in merito e di ridurre il numero di spettatori in base alle caratteristiche del posto. Tra una postazione e l’altra deve essere rispettata la distanza di un metro;

Quarantena: è previsto l’obbligo di quarantena pari a 14 giorni quando l’infezione è appurata dalle autorità sanitarie competenti; è invece previsto un isolamento fiduciario pari a 10 giorni per chi è stato in contatto con un positivo o per chi è positivo quando il test antigenico o molecolare risulta negativo al decimo giorno.

nuovo decreto ottobre

Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha firmato la scorsa notte il nuovo DPCM in vigore per i prossimi trenta giorni avente ad oggetto una serie di limitazioni e divieti finalizzati a contrastare la diffusione del contagio alla luce della seconda ondata di Covid-19 nel nostro Paese.

Le nuove disposizioni sono le seguenti e riguardano:

L’uso della mascherina: è sempre previsto l’obbligo dell’utilizzo della mascherina sia nei luoghi chiusi che nei luoghi all’aperto. È escluso dall’obbligo di indossare la mascherina chi pratica sport (purché sia rispettata la distanza di almeno un metro), i bambini di età inferiore a 6 anni e coloro che, per particolari patologie, non possono indossare il dispositivo di protezione;

Ristoranti e bar: è disposta la chiusura alle ore 24; inoltre dalle ore 21 non è consentito consumare in piedi: potranno essere serviti solo coloro che sono seduti ai rispettivi tavoli;

Feste: vietate sia al chiuso che all’aperto. Sono consentiti i matrimoni civili e religiosi le cui feste non devono superare i 30 invitati. Per quanto riguarda le feste nelle abitazioni private non è posto alcun divieto; è, però, consigliato di evitare di ricevere a casa più di 6 persone non conviventi ed è fortemente raccomandato l’uso della mascherina;

Sport e spettacoli: sono vietate tutte le attività di contatto relative a sport amatoriali (per esempio il calcetto). Per quanto riguarda le competizioni sportive è consentita la partecipazione del pubblico con una percentuale massima del 15% rispetto alla capienza totale e comunque non oltre il numero massimo di 1000 spettatori all’aperto e 200 al chiuso. È inoltre conferita piena autonomia alle regioni e province di stabilire diverse disposizioni in merito e di ridurre il numero di spettatori in base alle caratteristiche del posto. Tra una postazione e l’altra deve essere rispettata la distanza di un metro;

Quarantena: è previsto l’obbligo di quarantena pari a 14 giorni quando l’infezione è appurata dalle autorità sanitarie competenti; è invece previsto un isolamento fiduciario pari a 10 giorni per chi è stato in contatto con un positivo o per chi è positivo quando il test antigenico o molecolare risulta negativo al decimo giorno.

Codici e leggi

Codice Ambiente

Codice Antimafia

Codice Antiriciclaggio

Codice Civile

Codice Crisi d’Impresa

Codice dei Beni Culturali

Codice dei Contratti Pubblici

Codice del Consumo

Codice del Terzo Settore

Codice del Turismo

Codice dell’Amministrazione Digitale

Codice della Navigazione

Codice della Privacy

Codice della Protezione Civile

Codice della Strada

Codice delle Assicurazioni

Codice delle Comunicazioni Elettroniche

Codice delle Pari Opportunità

Codice di Procedura Civile

Codice di Procedura Penale

Codice Giustizia Contabile

Codice Penale

Codice Processo Amministrativo

Codice Processo Tributario

Codice Proprietà Industriale

Codice Rosso

Costituzione

Decreto Cura Italia

Decreto Legge Balduzzi

Disposizioni attuazione Codice Civile e disposizioni transitorie

Disposizioni di attuazione del Codice di Procedura Civile

Disposizioni di attuazione del Codice Penale

DPR 445 – 2000

Legge 104

Legge 23 agosto 1988 n 400

Legge 68 del 1999 (Norme per il diritto al lavoro dei disabili)

Legge Basaglia

Legge Bassanini

Legge Bassanini Bis

Legge Cambiaria

Legge Cure Palliative

Legge Di Bella

Legge Diritto d’Autore

Legge Equo Canone

Legge Fallimentare

Legge Gelli-Bianco

Legge Mediazione

Legge Pinto

Legge Severino

Legge Sovraindebitamento

Legge sul Divorzio

Legge sul Procedimento Amministrativo

Legge sulle Locazioni Abitative

Legge Testamento Biologico

Legge Unioni Civili

Norme di attuazione del Codice di Procedura Penale

Ordinamento Penitenziario

Preleggi

Statuto dei Lavoratori

Statuto del Contribuente

Testo Unico Bancario

Testo Unico Edilizia

Testo Unico Enti Locali

Testo Unico Espropri

Testo Unico Imposte sui Redditi

Testo Unico Iva

Testo Unico Leggi Pubblica Sicurezza

Testo Unico Sicurezza Lavoro

Testo Unico Stupefacenti

Testo Unico Successioni e Donazioni

Testo Unico sul Pubblico Impiego

Testo Unico sull’Immigrazione

Altre leggi

Codice Deontologico Forense

Codici Deontologici

Disciplina comunitaria e internazionale

Office Advice © 2020 – Tutti i diritti riservati – P.IVA 02542740747