Cosa è cambiato con la vittoria del SI al referendum costituzionale

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
referendum costituzionale

La maggioranza degli elettori che si è recata alle urne lo scorso 20 e 21 settembre ha espresso voto favorevole al referendum confermativo sul taglio dei parlamentari. Il risultato ottenuto comporterà la modifica degli articoli 56 e 57 della Costituzione relativi alla composizione e elezione dei componenti della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica e porterà ad un risparmio stimato a favore delle casse dello Stato pari a 100 milioni di euro l’anno.

Il numero dei parlamentari sarà così ridotto: i deputati passeranno da 630 a 400 e i senatori da 315 a 200.


La riduzione dei parlamentari avrà effetto dalla data dopo il primo scioglimento delle Camere successivo all’entrata in vigore della legge costituzionale e, comunque, non prima che siano decorsi sessanta giorni dall’entrata in vigore.

Sarà comunque necessaria una riforma elettorale in merito all’elezione del Presidente della Repubblica e si dovrà procedere a nuove elezioni.

Con il taglio dei parlamentari cambia anche la rappresentanza: in effetti ciascun parlamentare rappresenterà una fetta più grande di cittadini rispetto a quella che rappresentava ante referendum. Il rapporto tra parlamentari eletti e abitanti passa da un eletto ogni 64mila persone a un eletto ogni 101mila persone.

Nel dettaglio vediamo come la vittoria del sì al referendum costituzionale cambierà il numero dei deputati e senatori regione per regione:

COMPOSIZIONE CAMERA DEI DEPUTATI

RegionePrima del taglioDopo il taglio
Lombardia10264
Campania6038
Lazio5836
Sicilia5232
Veneto5032
Piemonte5529
Emilia Romagna4529
Puglia4227
Toscana3824
Calabria2013
Sardegna1711
Marche1610
Liguria1610
Abruzzo149
Friuli Venezia Giulia138
Trentino Alto Adige117
Umbria96
Basilicata64
Molise32
Valle d’Aosta11
Numero di deputati regione per regione.

COMPOSIZIONE SENATO DELLA REPUBBLICA:

RegionePrima del taglioDopo il taglio
Lombardia4931
Campania2918
Lazio2818
Sicilia2516
Veneto2416
Piemonte2214
Emilia Romagna2214
Puglia2013
Toscana1812
Calabria106
Sardegna85
Marche85
Liguria85
Abruzzo74
Friuli Venezia Giulia74
Trentino Alto Adige76
Umbria73
Basilicata73
Molise22
Valle d’Aosta11
Numero di senatori regione per regione.
referendum costituzionale

La maggioranza degli elettori che si è recata alle urne lo scorso 20 e 21 settembre ha espresso voto favorevole al referendum confermativo sul taglio dei parlamentari. Il risultato ottenuto comporterà la modifica degli articoli 56 e 57 della Costituzione relativi alla composizione e elezione dei componenti della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica e porterà ad un risparmio stimato a favore delle casse dello Stato pari a 100 milioni di euro l’anno.

Il numero dei parlamentari sarà così ridotto: i deputati passeranno da 630 a 400 e i senatori da 315 a 200.


La riduzione dei parlamentari avrà effetto dalla data dopo il primo scioglimento delle Camere successivo all’entrata in vigore della legge costituzionale e, comunque, non prima che siano decorsi sessanta giorni dall’entrata in vigore.

Sarà comunque necessaria una riforma elettorale in merito all’elezione del Presidente della Repubblica e si dovrà procedere a nuove elezioni.

Con il taglio dei parlamentari cambia anche la rappresentanza: in effetti ciascun parlamentare rappresenterà una fetta più grande di cittadini rispetto a quella che rappresentava ante referendum. Il rapporto tra parlamentari eletti e abitanti passa da un eletto ogni 64mila persone a un eletto ogni 101mila persone.

Nel dettaglio vediamo come la vittoria del sì al referendum costituzionale cambierà il numero dei deputati e senatori regione per regione:

COMPOSIZIONE CAMERA DEI DEPUTATI

RegionePrima del taglioDopo il taglio
Lombardia10264
Campania6038
Lazio5836
Sicilia5232
Veneto5032
Piemonte5529
Emilia Romagna4529
Puglia4227
Toscana3824
Calabria2013
Sardegna1711
Marche1610
Liguria1610
Abruzzo149
Friuli Venezia Giulia138
Trentino Alto Adige117
Umbria96
Basilicata64
Molise32
Valle d’Aosta11
Numero di deputati regione per regione.

COMPOSIZIONE SENATO DELLA REPUBBLICA:

RegionePrima del taglioDopo il taglio
Lombardia4931
Campania2918
Lazio2818
Sicilia2516
Veneto2416
Piemonte2214
Emilia Romagna2214
Puglia2013
Toscana1812
Calabria106
Sardegna85
Marche85
Liguria85
Abruzzo74
Friuli Venezia Giulia74
Trentino Alto Adige76
Umbria73
Basilicata73
Molise22
Valle d’Aosta11
Numero di senatori regione per regione.
Metti in mostra la tua 
professionalità!